Este site utiliza cookies, também de terceiros, para oferecer maiores vantagens de navegação. Fechando este banner você concorda com as nossas condições para o uso dos cookies.

ROMA 20 - 22.04.2018 - Quando lo sport abbatte le barriere – Sport breaks limits. Al centro del convegno che si svolgerà a Roma dal 20 al 22 aprile, il ruolo dello sport davanti al limite e alle barriere di ogni genere: fisiche, psicologiche, relazionali, culturali, sociali, ambientali.

 

L’esperienza sportiva è per sua natura luogo di confronto con il limite. Perché lo sport si rivela terreno efficace per fare pace con i propri limiti e per includere, integrare ed abbattere le barriere? Dove sta la sua magia?

Intendiamo, com’è nella mission di Sportmeet, affrontare questo importante argomento attraverso riflessioni culturali, testimonianze e laboratori pratici, dialogando con i protagonisti di esperienze significative attive, in particolare, nella città di Roma.

Sei interessato? Vuoi iscriverti?

Per informazioni vedi: http://www.sportmeet.org/it/

Convegno internazionale di cultura e pratica sportiva

ROMA - Campo dei Miracoli (quartiere Corviale)
20 - 22.04.2018
Sportmeet è una rete internazionale di sportivi, operatori e professionisti che vivono per contribuire alla costruzione
di un mondo unito, nello sport ed attraverso lo sport.
L’esperienza sportiva è per sua natura luogo di confronto con il limite. Perché lo sport si rivela
terreno efficace per fare pace con i propri limiti e per includere, integrare ed abbattere le barriere?
Dove sta la sua magia? Perché lo sport, quello fatto bene, gestito bene, custodisce e sviluppa in sé
la capacità di conoscere, comprendere e valorizzare la diversità, la diversa abilità delle persone, la
consapevolezza del vissuto dell’altro.
Lo sport non solo è capace di garantire il diritto alla partecipazione, premessa indispensabile a
qualunque inclusione sociale, ma abitua e forma alle differenze, accogliendole come eterogeneità,
attivando percorsi inclusivi di integrazione della diversità.
Vogliamo rivolgere lo sguardo ai contesti di disagio fisico, psicologico, relazionale, alle barriere ed
alle discriminazioni sociali che frenano il nostro cammino personale e collettivo, e comprendere
se, come e dove lo sport è linguaggio efficace ed esperienza costruttiva nell’affrontare la realtà del
limite.
In programma: lezioni magistrali, tavole rotonde, contributi culturali e testimonianze internazionali, workshop.
Il convegno è aperto a: sportivi praticanti di ogni livello, età, disciplina; manager, dirigenti ed
amministratori sportivi; insegnanti di educazione fisica – motoria e non; istruttori e tecnici;
studiosi, docenti e studenti nel campo delle scienze motorie; giornalisti ed operatori nell’ambito
della comunicazione sportiva; giudici ed arbitri; medici, psicologi, fisioterapisti, massaggiatori ed
altre figure legate allo sport.
Sportmeet is a worldwide network of athletes and professionals who work in the field of sports. They strive to give
their contribution to the building of a united world in and through sports.
Sport practice is by its own nature a fertile ground to confront oneself with the limit. But why does
sport disclose itself as a preferential place to come to terms with our own limits and to include,
integrate and break down barriers? Where does its magic come from? Why does good and wellmanaged
sport preserve and develop the ability to become acquainted with diversity, deeply
understand and value it? Why does it help in understanding and appreciating people diverse
abilities and enhance the awareness of other people life-experience?
Sport not only guarantees the right to participation, essential premise to social inclusion, but it
accustoms and trains to diversity. It helps in greeting them as heterogeneity, envisioning inclusive
paths for diversity integration.
We are determined to look at physical, psychological and relational disadvantage contexts, focusing
on social barriers discrimination that hold back our personal and shared development. We want
to grasp whether, how and where sport proves to be an effective language and a productive
experience in facing the limit.
Program content: expert presentations, roundtables, good practices, workshops.
The congress is addressed to: athletes of every category, age and discipline; educators; managers;
trainers; coaches; judges and referees; doctors, psychologists and others professionals in sports
quando lo sport
abbatte le barriere
medicine; teachers and students of sport and physical education; journalists and sports media
professionals…
Il convegno è riconosciuto come iniziativa formativa tramite Istituto Universitario Sophia accreditato
MIUR ai sensi della direttiva 170/2016. I docenti ed i dirigenti della scuola italiana possono iscriversi
attraverso la Piattaforma S.O.F.I.A. e provvedere al pagamento con la Carta del Docente. La
partecipazione contempla il diritto all’esonero dal servizio secondo la normativa vigente.
LINGUE
Italiano – inglese (possibili traduzioni in altre lingue dei partecipanti).
ISCRIZIONE / REGISTRATION
Informazioni, invito, programma e scheda di partecipazione al congresso si possono trovare anche nel
sito http://www.sportmeet.org/it
La scheda di partecipazione dovrà pervenire entro il 10.04.2018, via email o via fax alla segreteria
organizzativa con copia della ricevuta di avvenuto pagamento della quota di partecipazione (sia per
residenti che pendolari) su c/c intestato a:
SPORTMEET – Banca Prossima IBAN: IT64S0335901600100000001183
BIC: BCI TITMX, indicando nella causale: convegno 2018, nome e cognome.
More information, the invitation, the program and the registration form for the congress are also
available on the website www.sportmeet.org.
The registration form must be e-mailed by April 10th, 2018 to the event office together with a
copy of the deposit slip of the fee made payable to:
SPORTMEET - Banca Prossima IBAN IT64S0335901600100000001183
BIC: BCI TITMX, with indication causal of the transfer, name and surname

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA/EVENT OFFICE
Sportmeet for a United World - via Piave, 15 - 00046 Grottaferrata (RM)
tel. +396945407216 fax +39 069412080 email: O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.
SEDE DEL CONVEGNO/CONGRESS LOCATION
Centro Sportivo Campo dei Miracoli – Quartiere Corviale - Via Poggio Verde, 455 - 00148 Roma -
Segreteria Tel. +390665198597

ALLOGGIO/ACCOMODATION
Hotel Quadrifoglio, via Ermete Zacconi, 12 – 00128 Roma Tel. +39 065074162
Luogo di accreditamento per i partecipanti residenziali / accreditation site for resident participants:
19/04/2018 ore 16:00 – 22.00 - Centro Sportivo Campo dei Miracoli 20/04/2018 ore 8:00 – 9:00
Costo del congresso
Residenti: Quota di partecipazione € 50,00. Quota comprensiva di: vitto, alloggio e trasporti, dalla
notte di giovedì 19 al pranzo di domenica 22 aprile. Adulti € 160,00; per studenti universitari e minori
di anni 30: € 120,00. Supplemento per stanza singola a richiesta: € 25 a notte. Saldo previsto
entro la data del 19/04 con bonifico.
Pendolari: quota partecipazione adulti € 50,00; per studenti universitari e minori di anni 30 quota di
partecipazione € 30,00. Saranno a disposizione buoni pasto a 12,50 € ciascuno. Pagamento previsto
entro la data del 19/04 con bonifico.
Congress fees. Resident participants: Registration fee: € 50.00. Congress fee, including lodging and
food, from Thursday 19 April night to lunch on Sunday 22 April 2018: adults € 160,00. for university
students and young adults under 30 years: € 120,00: supplement for single rooms, on request,
per night: € 25,00. Payment expected up to 19/04/2018.

E' online il nuovo sito web HDC!

nuovo sito web HDC 

Downloads - Diverse lingue

Eventi 2020

AMU

Genfest Manila 2018

Genfest Manila 2018

contato

Associação Saúde Diálogo Comunhão
Secretariado Internacional

Via Frascati, 306
00040 Rocca di Papa (RM) Itália

Tel: +39-06-94798261

icon contact

> escreva-nos

Cerca