Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.

vasi comunicantiLe malattie che seguiamo, le leucemie acute, hanno oggi una prognosi piuttosto buona: circa l’80% dei bambini, se adeguatamente trattati, “guarisce”.Il 20% però nonostante tutto oggi non ce la fa e in un periodo più o meno lungo (non superiore ad alcuni mesi) muore. Non è vero che ci si abitua a questa realtà: ogni bambino, se lo accompagni durante il suo cammino di malattia, ha bisogno di te, ma anche tu di lui e vicendevolmente ognuno impara dall’altro. È bella l’immagine dei vasi comunicanti: se dai devi essere però capace e volonteroso anche di ricevere. 

Solo così non ti svuoti e tieni lontano il burn-out!I bambini sono i migliori maestri di vita! Veronica, 13 anni, affetta da tumore, poco prima di morire mi ha dato questa poesia:

 

È IMPORTANTE

Quello che conta nella vita

non è saperla apprezzare

quello che conta 

è saper accogliere 

il momento in cui finisce.

E chi meglio di noi, come operatori sanitari, è in grado di aiutare questi soggetti ad accogliere un momento così unico? Da anni porto con me quotidianamente questo insegnamento di vita… e ne sono fiero. Io ho aiutato Veronica ad accogliere la morte, lei ha aiutato me ad accettare la vita.

Da trent’anni sono vicino, curo e accompagno bambini con leucemia, linfomi o tumori solidi.

Quello che un’équipe multidisciplinare deve sapere fare per offrire al bambino e alla sua famiglia la miglior qualità di vita possibile (sia verso la guarigione che verso la morte) è realizzare l’Alleanza Terapeutica: cioè rendere sinergiche le energie di ciascuno così da offrire loro l’aiuto migliore. Ogni reazione emozionale dentro di noi, se fine a se stessa (rabbia, tristezza, delusione, paura…) si disperde nel nulla. Invece se convogliata verso l’obiettivo comune della qualità di vita/guarigione, acquista una forza e una capacità di coesione incredibile.

Questa è l’Alleanza, contagiosa anche per le istituzioni, le cose pubbliche, la società.

Ho avuto modo di sperimentarne l’efficacia specie negli ultimi vent’anni, da quando cioè a fianco della quantità dei risultati si è dato spazio al concetto di Guarigione Vera, cioè al recupero da parte del soggetto malato del suo completo benessere fisico, psicologico e sociale.

È bello vedere un bambino tornare a sorridere, del suo sorriso più bello e più vero.

Ognuno è chiamato e può dare il suo contributo specifico a ciò.

di MOMCILO JANKOVIC

La relazione: l'essenza dell'arte medica

i medici si raccontano

Health Dialogue Culture

Vuole contribuire all'elaborazione di una antropologia medica che si ispira ai principi contenuti nella spiritualità dell'unità, che anima il Movimento dei Focolari e alle esperienze realizzate in vari Paesi in questo campo.


 

Eventi 2020

Documenti più scaricati

United World Project

AMU

Genfest Manila 2018

Genfest Manila 2018

Cerca