Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.

II Edizione Master: La cura alla fine della vita. clinica, etica, organizzazione, continuità assistenziale

Il Master ha lo scopo di affrontare in modo sistematico e in una prospettiva interdisciplinare la cura delle persone nell’ultima fase della vita, al fine di preparare i professionisti che operano in questo ambito ad offrire le migliori risposte assistenziali ai morenti e alle loro famiglie. Intende prendere in considerazione gli aspetti clinici, di nursing, etici, spirituali, culturali e religiosi riguardanti l'assistenza alla persona morente e il post mortem, finora spesso considerati separatamente sia dalla medicina che dal nursing. Intende inoltre offrire una formazione che si prenda cura degli stessi operatori coinvolti, degli aspetti emotivi e degli atteggiamenti connessi all’ambito assistenziale del fine vita.

Scarica il programma del Master

In collaborazione con:
Società Italiana di Gerontologia e Geriatria
Gruppo di Studio “La cura nella fase terminale della vita”
Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “Camillianum”
Associazione “Medicina Dialogo Comunione”
Associazione Chiara Lubich per la pneumologia ONLUS
Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio ONLUS
Centro di Riabilitazione - Opera Don Guanella 

 

Organizzazione del master

Il Master universitario di primo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore. Le lezioni si svolgeranno in parte presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Roma, in parte presso l’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “Camillianum” di Roma, con inizio il 5 febbraio 2015 e termine entro il mese di febbraio 2016. Per il conseguimento del titolo è necessario partecipare almeno all’80% delle lezioni e del tirocinio. Il calendario si articola in 12 weekend: dal giovedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19, il sabato dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

 

Aree tematiche

ASPETTI INTRODUTTIVI
Morte: Antropologia Teologia Cultura Storia
Le età della morte
AREA CLINICA
Il processo di invecchiamento: aspetti demografici, sociali, fisiologici, clinici
Il malato anziano: fragilità, comorbidità, politerapia Il malato con demenza
Il malato con altre sindromi neurologiche
Il malato con sindromi cardiovascolari e respiratorie Il malato oncologico
Il malato con AIDS Il malato pediatrico
Fisiopatologia del dolore
La valutazione del dolore: gli strumenti Terapie farmacologiche
Il dolore in oncologia
Il ruolo della radioterapia
Il dolore nella persona anziana
Il dolore nella persona con demenza Il dolore nel bambino
Il delirium
Idratazione e nutrizione
Il nursing nelle cure palliative La cura del cavo orale
Prevenzione e terapia delle ulcere da pressione Il ruolo della fisioterapia nelle cure palliative
AREA PSICOLOGICA ESPIRITUALE
Il vissuto del paziente terminale
Il vissuto dei familiari
La prevenzione del burnout
La gestione delle emozioni, dello stress e la capacità di ascolto Il percorso e l’elaborazione del lutto
Il ruolo della spiritualità in medicina L’accompagnamento spirituale nell’ultima fase della vita
AREA RELAZIONALE
Il ruolo della relazione e della comunicazione nelle professioni di aiuto
La comunicazione nella terminalità La comunicazione con la famiglia
La comunicazione tra gli operatori: il lavoro di équipe La comunicazione in pediatria
La comunicazione con il malato con disturbo cognitivo AREA ORGANIZZATIVA-ASSISTENZIALE
Nascita e sviluppo delle cure palliative
Le cure palliative in Italia Le reti assistenziali
Il volontariato
Qualità della vita e qualità dell’assistenza I luoghi della morte:
Terapia intensiva / Ospedale / Domicilio / RSA / Pronto Soccorso
AREA ETICA E LEGISLATIVA
La comunicazione della diagnosi
Il paziente di fronte alla morte tecnologica La competenza decisionale del malato Identificazione e
ruolo del tutore
La sedazione terminale
La legislazione su cure palliative e terapia del dolore Dichiarazioni anticipate di trattamento
AREA TEOLOGICO-LITURGICA-PASTORALE
Teologia della sofferenza
L’unzione degli infermi La pastorale del morente
AREA CULTURE E RELIGIONI
L’approccio multiculturale
Pratiche religiose e spirituali nelle diverse culture La cura del cadavere
I riti di sepoltura
L’autopsia

 

Struttura e programma didattico

Il calendario si articolerà in moduli didattici secondo le date esposte:

  5 - 6 – 7         Febbraio 2015

UCSC Roma

  5 - 6 - 7          Marzo 2015

UCSC Roma

26 - 27 – 28     Marzo 2015

UCSC Roma

  2 - 3 – 4         Aprile 2015

UCSC Roma

  7 - 8 – 9         Maggio 2015

UCSC Roma

  4 - 5 – 6         Giugno 2015

Camillianum Roma

25 - 26 – 27     Giugno 2015

Camillianum Roma

24 - 25 – 26     Settembre 2015

Camillianum Roma

15 - 16 – 17     Ottobre 2015

Camillianum Roma

12 - 13 – 14     Novembre 2015

UCSC Roma

10 - 11 – 12     Dicembre 2015

UCSC Roma

14 - 15 – 16     Gennaio 2016

UCSC Roma

 

Le lezioni si svolgeranno presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Dipartimento di Scienze gerontologiche, geriatriche e fisiatriche e l’Istituto Internazionale di Teologia pastorale sanitaria “Camillianum” con inizio nel mese di novembre 2014 e termineranno nel mese di gennaio 2016.

Per il conseguimento del titolo è necessario partecipare almeno all’80% delle lezioni e del tirocinio.

UDITORI

Per ciascun modulo sono ammessi un massimo di 10 uditori che potranno assistere solo alle attività di didattica frontale e non alle attività di tirocinio.

Il Master non rientra nella tipologia dei corsi per cui è previsto l’esonero dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari (DPCM 9 aprile 2001, art. 8, comma 1).

Il contributo richiesto agli uditori è di Euro 100,00 per ciascun modulo da pagare in un’unica rata al momento dell’iscrizione.

Destinatari, posti disponibili e selezione

Il Master è rivolto a:

-  laureati in Medicina e Chirurgia (Classe LM-41);

-  laureati in Psicologia (Classe LM-51);

-  laureati in Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua (Classe LM-57);

-  laureati in Scienze delle religioni (Classe LM-64);

-  laureati in Scienze filosofiche (Classe LM-78);

-  laureati in Sociologia e ricerca sociale (Classe LM-88);

-  laureati in Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica (Classe L/SNT01);

-  laureati  in Professioni sanitarie della riabilitazione (Classe L/SNT02);

-  laureati in Professioni sanitarie tecniche (Classe L/SNT03);

-  laureati in Scienze dell’educazione e della formazione (Classe L-19);

-  laureati in Scienze e tecniche psicologiche (Classe L-24);

-  laureati in Servizio sociale (Classe L-39);

-  laureati in Sociologia (Classe L-40).

Il numero degli ammessi al Master universitario in La cura alla fine della vita. Clinica, etica, organizzazione, continuità assistenziale è fissato in un minimo di 15 e in un massimo di 40 unità.

Per essere ammessi al Master universitario in La cura alla fine della vita. Clinica, etica, organizzazione, continuità assistenziale, i candidati dovranno presentare il curriculum vitae et studiorum e superare una prova consistente in un colloquio.

Uditori

È consentita la partecipazione di uditori che possono segnalare il proprio interesse direttamente alla Segreteria didattica del Master, la quale provvede a comunicare al Servizio Master universitari e Scuole di Specializzazione l’eventuale accettazione della richiesta, in cui si indicheranno tempi e modalità di registrazione e di pagamento della quota di partecipazione, il cui ammontare è indicato al successivo art. 7. L’uditore non sostiene l’esame finale, non ha obbligo di frequenza e non acquisisce crediti formativi universitari.

L’uditore ha l’obbligo di presentare, al momento dell’iscrizione, presso il Servizio Master universitari e Scuole di Specializzazione una copia della polizza assicurativa stipulata presso idonea Compagnia, per infortuni professionali e Responsabilità civile verso terzi.

Il contributo richiesto agli uditori è di Euro 100,00 per ciascun modulo da pagare in un’unica rata al momento dell’iscrizione

 

Tasse d'iscrizione

La quota di iscrizione al Master è di € 2.500,00 da versare con le seguenti scadenze e modalità:

Prima rata al momento dell'iscrizione pari ad € 1.500,00
Seconda rata entro il 30 giugno 2015 pari ad € 1.000,00.

Il pagamento delle due rata deve essere effettuato tramite Bonifico bancario verso Unicredit Banca di Roma:

Codice IBAN IT 70 A 02008 05314 000102942763;

Beneficiario Università Cattolica del Sacro Cuore;

Causale: nome cognome, codice master e codice rata (001 per la prima rata e 002 per la seconda rata).

Copia della ricevuta del bonifico prima rata comprensiva di numero CRO dovrà essere consegnata all'atto dell'immatricolazione. La copia del bonifico della seconda rata dovrà pervenire presso l'Ufficio Master universitari e Scuole di specializzazione tramite fax (06/30155846) o email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) con scansione della ricevuta di pagamento.

N. B. per i correntisti dell'Unicredit Banca di Roma, se richiesto nella procedura di bonifico, il codice ente è 9001769.


Si precisa che le tasse di iscrizione per la frequenza dei corsi Master sono detraibili ai fini delle imposte dirette in misura pari al 19% delle tasse e contributi versati per analoghe prestazioni rese da Università Statali.

Gli studenti, qualora presso le Università statali non sia rinvenibile un master di denominazione perfettamente corrispondente a quello attivato presso questa Facoltà, dovranno individuare corsi master similari e/o assimilabili, consultando le banche dati degli altri Atenei statali.

Il contributo richiesto agli uditori è di Euro 100,00 per ciascun modulo da pagare in un’unica rata al momento dell’iscrizione.


Allo studente che rinuncia al corso non verranno rimborsati, in nessun caso, gli importi relativi alle tasse pagate

 

Faculty

 

Il Direttore del Master è il Prof. Roberto BERNABEI.

Il Consiglio direttivo è composto oltre al Direttore, come segue:

-   Prof. Salvatore VALENTE;

-   Prof. Giovanni GAMBASSI;

-   Dr.ssa Flavia CARETTA;

-   Prof. Massimo PETRINI, Preside dell’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “Camillianum” e coordinatore del Gruppo di Studio “La cura alla fine della vita” della Società Italiana di Geriatria e Gerontologia. 

I Coordinatori didattici e/o referenti del Master:

-   Flavia CARETTA tel.  06/30154916 fax 06/3052469 indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

-   Massimo PETRINI tel. 06/3297495 fax 06/3296352 indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ammissione

Per presentare la domanda di ammissione ai master universitari di primo e secondo livello è necessario compilare il “modulo on line”. Pochi piccoli passaggi per una migliore gestione dei dati e un più attento servizio ai candidati. La procedura telematica consente la produzione automatica dei moduli necessari alla preiscrizione.

Procedi così:

1) Compila il “modulo on line”.
 Il sistema ti invierà un messaggio di conferma della preiscrizione all’indirizzo di posta elettronica che hai indicato nel messaggio  di posta elettronica, oltre alla “domanda di ammissione” da firmare, saranno presenti i moduli di autocertificazione da  compilare per l’ammissione al master prescelto.

2) Stampa:
- la domanda di ammissione; 
- l’autocertificazione del titolo di laurea (per infermieri non laureati utilizzare modulo “autocertificazione non laureati”).

3) Invia i documenti firmati unitamente alla fotocopia di un documento d’identità valido e al curriculum vitae et studiorum datato e firmato. Dove previsto deve essere inviata la ricevuta del bonifico (le coordinate bancarie sono disponibili nella pagina web del master alla voce “tasse d’iscrizione”) relativa al pagamento della tassa per la partecipazione al concorso.

Attenzione: la procedura di preiscrizione viene completata e pertanto la domanda potrà essere oggetto di valutazione da parte del Consiglio Direttivo del Master, esclusivamente a seguito della consegna o spedizione, entro la data di scadenza, dei sopra elencati documenti.
I documenti devono essere consegnati o inviati per mezzo raccomandata A/R presso le sedi di seguito indicate:

per i Master attivati nella sede di Roma
Servizi formazione Post laurea
Ufficio Master Universitari e Scuole di specializzazione
Università Cattolica del Sacro Cuore
Largo Francesco Vito, 1
00168 Roma

 

Health Dialogue Culture

Vuole contribuire all'elaborazione di una antropologia medica che si ispira ai principi contenuti nella spiritualità dell'unità, che anima il Movimento dei Focolari e alle esperienze realizzate in vari Paesi in questo campo.


 

Eventi 2020

Documenti più scaricati

United World Project

AMU

Genfest Manila 2018

Genfest Manila 2018

Cerca