Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.

Golden standard ed equità: una metodica nella patologia polmonare.

Golden standard ed equità: una metodica nella patologia polmonare.Definire in pochi minuti l'anatomia di un sintomo o di un reperto radiologico occasionale grazie all'analisi di prelievi effettuati nel contesto della lesione da cui sono generati, era, solo fino a qualche anno fa, oggetto di pura divagazione mentale. Oggi, con la possibilità di prelievi mirati su un ampio territorio bronchiale e polmonare e grazie all'impiego di colorazioni citologiche e microbiologiche rapide, è possibile, in una elevata percentuale di casi, formulare la diagnosi di natura già durante l'esame endoscopico o poco dopo la fine dello stesso.

Visualizza il documento

Leggi tutto...

Innovazione farmacologica: il più nuovo è sempre il migliore?

Innovazione farmacologica: il più nuovo è sempre il migliore?Cosa si intende per innovazione farmacologica?

Si dicono farmaci “innovativi” quelli costituiti da molecole mai usate prima (New Molecular Entity, NME); queste devono essere inoltre in grado di apportare un nuovo contributo in termini terapeutici che si esplica o nella possibilità di guarire patologie fino ad allora non curabili, o nel ridurre drasticamente gli effetti collaterali rispetto ai farmaci esistenti nella stessa area terapeutica, oppure nell’espletare la sua funzione secondo un diverso e più efficace meccanismo di azione farmacologica (1).

Visualizza il documento

Leggi tutto...

Fare di più non significa fare meglio

Fare di più non significa fare meglioIl progetto “Fare di più non significa fare meglio” – simile a Choosing Wisely, un documento realizzato da nove società scientifiche statunitensi – è il progetto che SLOW MEDICINE ha deciso di lanciare anche in Italia. L’intento è quello di interrogarsi sulla sobrietà delle cure e sulla loro appropriatezza affinché venga premiata la qualità, più che la quantità, delle prestazioni mediche e degli accertamenti clinici di grande diffusione.

 

Visualizza le diapositive

Vedi Abstract

Leggi tutto...

Medicina d'Iniziativa, Qualità e Innovazione dei Servizi Territoriali: una risposta ai bisogni

Medicina d'Iniziativa, Qualità e Innovazione dei Servizi Territoriali: una risposta ai bisogni di Equità e Sostenibilità del SSN.di Equità e Sostenibilità del SSN. Di fronte alla crisi etica, economica e sociale che sta investendo il nostro, così come altri paesi, e che mette a dura prova la sostenibilità dei Servizi Pubblici a forte gradiente di tutela e sviluppo sociale, come Scuola e Sanità, l'esperienza della Asl di Arezzo vuole collocarsi tra quelle che cercano di dimostrare sul campo come buone prassi manageriali, collettivamente assunte, 

Visualizza il documento

Leggi tutto...

Giustizia locale: come valutare l’equità nell’accesso alle cure?

Diverse teorie generali di giustizia hanno affrontato il problema di evitare le discriminazioni e promuovere un' equa distribuzione delle risorse. La “giustizia locale”studia le procedure allocative che istituzioni diverse adottano per consentire e regolare l’accesso ai servizi o la distribuzione di beni o di oneri. Nella pratica clinica quotidiana questo paradigma si propone come strumento per riconoscere i principi di giustizia adottati e per verificare la corrispondenza tra le attese e la effettiva distribuzione delle risorse.

Visualizza le diapositive

Vedi Abstract

Leggi tutto...

Errori dell’uso della statistica nella pratica e nella ricerca bio-medica

Errori dell’uso della statistica nella pratica e nella ricerca bio-medicaLa Medicina, come tutte le altre discipline, richiede sempre di più un lavoro di equipe, un lavoro di squadra, in cui devono convergere diverse competenze. Per motivi vari mi sono trovato a collaborare, una decina di anni fa, con la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Trieste. All’inizio si trattava di tenere prevalentemente dei corsi di statistica medica per studenti dei corsi di Laurea in Medicina, in Odontoiatria e delle Lauree sanitarie.  

Visualizza il documento

Leggi tutto...

Il principio del rispetto della persona umana nei trattamenti sanitari: etica della libertà e etica della fedeltà

Il principio del rispetto della persona umana nei trattamenti sanitari: etica della libertà e etica della fedeltàLa relazione tra medico e paziente è stata sottoposta negli ultimi decenni a una forte tensione non priva di ambiguità come spesso è avvenuto in generale nella modernità e ancora avviene nel tempo contemporaneo.Già nel titolo di questa relazione emerge la polarità tra due etiche, potenzialmente, sebbene non necessariamente, in conflitto. Se si pensa all'etica della libertà nei termini dell'anarco-capitalismo come fece l'autore che sembra essere stato il primo a utilizzare questa espressione, la libertà viene intesa in senso individualistico ed arbitrario (non in senso kantiano), e conseguentemente il rapporto tra medico e paziente risulta consegnato alla casualità dell'incontro fra due arbitri.

Visualizza il documento

Leggi tutto...

Documenti più scaricati

United World Project

Genfest Manila 2018

Genfest Manila 2018

Cerca

Health Dialogue Culture

Vuole contribuire all'elaborazione di una antropologia medica che si ispira ai principi contenuti nella spiritualità dell'unità, che anima il Movimento dei Focolari e alle esperienze realizzate in vari Paesi in questo campo.